Ricongiungimento famigliare entro 6 mesi

Hai un familiare che vorresti portare in Italia?

Nel caso di ricongiungimento famigliare le persone da ricongiungere sono ancora all’estero e il familiare regolare in Italia richiede un “nulla osta” in Prefettura.

Ottenuto il “nulla osta”  il familiare da ricongiungere otterrà un visto per venire in Italia.

Una volta giunto in Italia al familiare ricongiunto verrà rilasciato un permesso di soggiorno di durata pari a quello del familiare con cui si è effettuata la coesione.

Cosa dice la legge sul ricongiungimento famigliare (H2)

Il termine al rilascio del “nulla osta” al ricongiungimento familiare da parte della Prefettura, è previsto dall’art. 29 comma 8 del T.U.I.: Il nulla osta al ricongiungimento familiare è rilasciato entro centottanta giorni dalla richiesta”.

Qualora siano trascorsi oltre 180 giorni (sei mesi) dalla richiesta di ricongiungimento e la Prefettura non ti abbia ancora convocato per il rilascio del nulla osta, noi, quali avvocati esperti nel diritto dell’immigrazione, abbiamo il potere di presentare ricorso al Tribunale ed ottenere direttamente il rilascio del Visto senza necessità di nulla osta.

CONTATTA LO STUDIO

(il primo appuntamento è gratuito)

 

Ghale Deu
“Avevo presentato da oltre un anno la domanda di ricongiungimento familiare per far arrivare mia moglie ed il mio bimbo dal Nepal. La Prefettura non mi chiamava per il ritiro del Nulla-Osta ed ero ormai disperato perché mia moglie si sentiva abbandonata e non aveva nessuno vicino che potesse aiutarla.
Sono andato dagli Avvocati Tosi e Sacchi che mi hanno portato davanti al Tribunale, proponendo ricorso, il Giudice mi ha concesso il Visto per i miei familiari anche senza il nulla-osta della Prefettura, così ora siamo felicemente assieme in Italia. Mi ero rivolto in precedenza ad altri avvocati che mi avevano detto che si poteva solo aspettare i tempi della Prefettura. Per me questi sono i migliori avvocati  per gli stranieri in Italia.“

Ghale Deu

Il nostro Studio ha già ottenuto innumerevoli sentenze che hanno concesso direttamente ai nostri assistiti il Visto per ricongiungimento familiare, anche in assenza di nulla osta, rendendo così effettivo il diritto sancito dalla nostra legge all’unità familiare.

(allegare le sentenze con slideshow)

Parlare con la burocrazia italiana è difficile. Noi lo facciamo per te

Qualora Tu abbia già ottenuto il nulla osta dalla Prefettura, ma il Consolato/Ambasciata italiana nel Tuo paese non rilasci, comunque, il visto al Tuo familiare, ci occuperemo noi di intrattenere direttamente i rapporti con le rappresentanze diplomatiche.

Con il nostro intervento, il Tuo familiare verrà chiamato direttamente dal consolato per ritirare  il passaporto con il Visto.

PORTA IL TUO FAMILIARE IN ITALIA